2 giugno, Festa della Repubblica

È stato celebrato questa mattina all’Altare della Patria il 74° anniversario della Festa della Repubblica. Una sobria cerimonia durante la quale il Presidente Sergio Mattarella, accompagnato dal Ministro della Difesa Lorenzo Guerini, ha deposto una corona di alloro al Sacello del Milite Ignoto

In occasione del 74° anniversario della nascita della Repubblica Italiana rivolgo il mio saluto alle donne e agli uomini delle Forze Armate, ed insieme a loro rendo omaggio a tutti gli italiani Caduti lungo il difficile e sofferto cammino che ha condotto il nostro Paese verso la libertà e la democrazia.Rendo inoltre un doveroso omaggio a tutti gli italiani che hanno sofferto e a coloro che hanno perso la vita in questi mesi di emergenza sanitaria. Quest’anno, le necessarie misure adottate dal Governo per il contenimento della pandemia non ci consentono di vivere l’emozione della tradizionale cerimonia in via dei Fori Imperiali, ma non per questo gli italiani non potranno festeggiare con la stessa intensità questa data tanto significativa”.

Così il Ministro della Difesa Lorenzo Guerini nel messaggio per il 2 giugno, quest’anno celebrato senza la tradizionale sfilata su via dei Fori Imperiali.

Una cerimonia sobria, caratterizzata dal Tricolore, durante la quale il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, accompagnato dal Ministro della Difesa Lorenzo Guerini, ha deposto una corona di alloro al Sacello del Milite Ignoto, omaggio a tutti i Caduti.

Presenti le principali autorità istituzionali, politiche e militari, rappresentanti delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma e del mondo della sanità. Una celebrazione necessariamente in tono minore ma nel segno della ripartenza e della bandiera italiana. Un enorme Tricolore è stato issato su due gru dai Vigili del Fuoco proprio davanti all’Altare della Patria.

Tricolore esposto, come ormai è tradizione, anche su tutti i Palazzi del Dicastero. A caratterizzare la cerimonia odierna le note del Silenzio e due passaggi della Pattuglia Acrobatica Nazionale (PAN) che a Roma hanno concluso il percorso iniziato il 25 maggio scorso. Percorso che ha portato l’abbraccio tricolore sui cieli d’Italia.

https://www.difesa.it/Primo_Piano/Pagine/2_giugno_Festa_della_Repubblica.aspx